Libertà

Ultimamente sto scrivendo poco sul blog… e a me stessa in questi giorni stavo chiedendo il motivo 🙄 A cuor leggero la risposta potrebbe essere che non viaggiando non ho argomenti dei quali scrivere… bhe, forse è parte del motivo ma pensandoci più profondamente credo che probabilmente il vero motivo sia la conseguenza del fatto che non viaggiando e cercando di organizzare la mia vita laddove sono cresciuta, mi sta mancando il tempo da dedicare a me stessa ed ai miei pensieri e di conseguenza mi manca l’ ispirazione da poter tramutare in post per questo blog!

Oggi ho deciso di dedicare un pò di tempo a me stessa, riflettere su ciò che sto facendo… tutto sta filando come avevo programmato: ho trovato un lavoro che volevo, un appartamento che volevo, e mi dedico discretamente ai miei progetti… ma a questo punto mi chiedo:
starò facendo la scelta giusta? Non è forse questo l’inizio della fine?

Negli ultimi 5 anni non ho avuto nessuno sopra di me che mi dicesse cosa fare, niente che impedisse di partire per qualsiasi destinazione con il fiato sul collo per tornare alla scrivania … E se anche oggi, per vari motivi, mi ritrovo seduta a quella scrivania, lo faccio perchè è una mia decisione, con la consapevolezza che potrò ritornare in ogni istante che lo desidero, nel momento in cui potrò/vorrò o mi renderò conto che la mia vita scorre troppo guidata dai binari che la vita traccia di fronte a noi!

Sembra brutto da dire… ma riuscirò a non farmi travolgere da ciò che per la gente è normale, riuscirò a stare fuori da quei maledetti binari che tutti percorrono automaticamente pensando che portino alla felicità?
Riuscirò a non farmi condizionare dalle opinioni della gente che vedono in me una ragazza probabilmente fallita perchè non ancora sposata e con figli?
Riuscirò a costruire il mio futuro e volere sempre ciò che faccio?

Per adesso mi sento ancora molto diversa da tutto e da tutti e forte per seguire i miei passi!
Sono serena e determinata ed ho raggiunto un livello di indipendenza dal quale è duro tornare indietro, dal quale è sempre più difficile poter accettare l’inacettabile.

Ho scoperto negli ultimi tempi Fabio Volo, ho letto un suo libro (Un posto nel mondo).
Fabio mette nero su bianco i miei pensieri che io purtroppo non ho la capacità di esprimere.
Qua un mio pensiero espresso da lui. Grande! 💡

Articoli che potrebbero interessarti:

4 commenti su “Libertà”

  1. Ehi befanotta, ma che scrivi ? Fallita tu ? Hahahaha, è proprio il contrario, credimi. Giaggià, ti ho sempre stimato e a volte il vedere come hai condotto la tua vita mi ha fatto sentire un piccolo vermiciattolo. Ahemm, beh, soprassediamo va.
    Naaa, non so ancora dove lavori, magari non lo saprò mai, chissà, o magari lo so già 😉 .
    In ogni caso … ti auguro ogni bene di questo mondo, so che te lo meriti e so che troverai sempre il modo per ottenere il massimo.

    Quanto ai binari che la vita traccia di fronte a noi … beh, che dirti, non è sempre un male. Ti permette di chiudere per un attimo gli occhi e magari sognare, procedendo comunque sempre diritto. E poi … e poi dai binari si può sempre cambiar strada, di tanto in tanto ci sono gli scambi ferroviari, no ?
    Azz … sto diventando noioso, ora smetto.

    Salutoni e bacione sulla guancia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.